fbpx

A happy death. Augustus & Agrippa at Hercolaneum

A happy death. Augustus & Agrippa at Hercolaneum

Gli artisti, Saskia Boddeke e Peter Greenaway, hanno creato, per il MAV, un’installazione artistica immersiva ispirata alla storia romana e alla catastrofe del Vesuvio del 79 d.C.

Attraverso strumenti multimediali, la regista Saskia Boddeke accompagna il visitatore in un mondo poetico di suoni, musica e proiezioni tutto da scoprire.

In due stanze, Green Room e Black Room, Boddeke ci conduce in una storia, basata sulla genealogia della dinastia giulio-claudia e in particolare su Marcus Agrippa e sul suo desiderio di morire in una stanza appositamente creata per quello scopo: la stanza nera nella sua villa a Boscotrecase, alle falde del Vesuvio.

Le contemplazioni di A Happy Death e le particolarità narrate della vita dei diciotto membri scelti della dinastia giulio-claudia, tutti collegati da legami di sangue, sono raccontati da Plinio il Vecchio interpretato da Peter Greenaway.